La categoria dei commercianti è stata, negli ultimi anni, una delle categorie imprenditoriali più esposte alla crisi economica che ha colpito il nostro paese; Spesso, nel tentativo di salvaguardare le proprie aziende, si sono sottovalutati i rischi intrinsechi a cui l'attività è quotidianamente esposta

La salvaguardia del magazzino, unitamente alla protezione dei locali e dei beni in essi contenuti, senza trascurare i rischi legati alla salute di coloro che quotidianamente si occupano di "tirare su la serranda", sono elementi fondanti di una buona ed oculata gestione dell'impresa, soprattutto nei momenti di crisi economica, rendendo gestibili quegli imprevisti che spesso rischiano di rivelarsi letali per l'impresa stessa.

Il mercato assicurativo, negli anni, ha dedicato particolare attenzione alla categoria mettendo a punto soluzioni "multirischi" atte a salvaguardare il patrimonio dell'azienda commerciale;
Non altrettanta attenzione hanno dedicato gli intermediari all'analisi del rischio legato alle persone che contribuiscono alla sopravvivenza dell'attività stessa, oltre che ruotano attorno ad essa.

l'importanza dell'analisi dei rischi del commerciante, visto come Imprenditore, Padre di famiglia o più semplicemente "condottiero" consente di ordinare per priorità le coperture assicurative necessarie e rendere equilibrato il rapporto costi/benefici delle coperture stesse.